Oggi venerdi 18 febbraio 2011 entrà in vigore il regolamento per l’accesso al fondo di garanzia per il mutuo per l’acquisto della prima casa.

I fondi stanziati per tale iniziativa sono pari a euro 24 milioni e potranno interessare l’erogazione di crediti fino ad un massimo di 200 mila euro.

Ricordiamo che per avere accesso a tale aiuto, riservato solo a giovani coppie o femiglie monogenitoriali, è necessario possedere diversi requisiti che di seguito ricordiamo.

Le persone o coppie che intendono presentare domanda non dovranno aver superato il trentacinquesimo anno di età, non dovranno avere un reddito Isee superiore ai 35 mila euro, nel caso in cui siano assunti a tempo indeterminato (la mancanza di un contratto a tempo indeterminato costituisce priorità per l’accesso) non dovranno percepire dal contratto di lavoro più della metà del reddito imponibile Irpef, non dovranno possedere altri immobili eccetto quelli ricevuti in donazione o successione, a patto che siano destinati all’uso gratuito di fratelli o genitori.

Per quanto riguarda l’immobile che s’intende acquistare avvalendosi di tale fondo, dovrà necessariamente essere adibito ad abitazione principale, e non potrà appartenere alle categorie catastali individuate come signorili, di pregio e/o di lusso.

Leggi il regolamento qui.

bilancia_300p250_MOL