La crisi c’è e nessuno lo può negare, le difficoltà nel mondo del lavoro si traducono in una minore capacità e stabilità economica delle persone, di conseguenza diventa molto difficile accedere al credito sopratutto quando si è da soli a dover affrontare l’onere della rata.

Sarebbe bello acquistare casa tutto da soli ma considerando le politiche delle banche in merito all’erogazione di crediti a persone con contratti provvisori (che poi sono purtroppo la maggior parte) non sembra proprio una strada percorribile.

Quello che si può fare, per la serie tentar non nuoce, è avvalersi della garanzia di un genitore per il pagamento della rata, in modo tale da avere almeno qualche possibilità.

Ultimamente, le banche stanno anche lavorando per proporre prodotti che siano adatti a chi vive situazioni di precarietà lavorativa (anche perchè prima o poi dovranno adeguarsi alla situazione), ma per il momento l’unica strada percorribile se non si ha un contratto a tempo indeterminato è quella del garante.

Molti servizi di comparazione mutui online sono disponibili sul web, ma quello sicuramente più conosciuto ed accreditato è Mutuionline.it che ti permette in pochi secondi di confrontare offerte da più di 40 banche, è gratuito e non comporta nessun impegno.

bilancia_300p250_MOL