Nell’ambito di un’incontro svoltosi diversi giorni fa riguardante l’edilizia residenziale pubblica nella città di Pavia e relativa provincia, l’assessore alle politiche per la casa Domenico Zambetti, ha fatto presente che verranno destinati circa un milione e mezzo di euro,

derivati dal fondo Piano casa nazionale, per la ristrutturazione di tutti gli alloggi Aler (Zienda Lombarda Edilizia Residenziale) che a oggi versano in una situazione che non li rende abitabili.

Lo scopo è proprio quello di utilizzare al 100% il patrimonio abitativo pubblico pre esistente, e rendere i circa 2000 alloggi dell’Aler presenti nella zona, ed oggi non agibili, abitabili.

Inoltre l’Assessore a anche riferito che è al via una sperimentazione, sempre a Pavia e che coinvolge anche Bergamo e Brescia, il così detto Sportello casa, che dovrebbe fungere da punto informativo per i cittadini interessati alle iniziative comunali e regionali sempre ovviamente pertinenti l’argomento casa.

bilancia_300p250_MOL