Riavvio del mercato immobiliare milanese nella seconda parte dell’anno appena concluso, in generale le quotazioni degli immobili sono salite dell’1,1% nel secondo semestre 2010.

Dati questi della Camera di Commercio di Milano che vedono un ‘aumento ma più moderato anche nella provincia che ha fatto segnare un +0,4%.

A oggi per aggiudicarsi un’immobile nel capoluogo lombardo occorono una media di circa 4700 euro al metro quadrato considerando edifici residenziali di nuova costruzione o ristrutturati.

Nello specifico la zona in cui maggiormente i prezzi sono saliti è quella del centro che ha segnato un +1,75%, ma anche in circonvallazione, bastioni e periferia si sono registrati aumenti e rispettivamente dell’ 1,1% 1,3% e 0,8%.

Insieme ai prezzi anche il numero delle compravendite  inizia un trend a salire facendo registrare un aumento di quasi 20 punti percentuali, mentre sono ancora piuttosto lunghi i tempi di conclusione degli affari, in media sei mesi.

Milano come altri grandi città d’italia ha un ventaglio di prezzi per tutti i potafogli e si va dai circa 13 mila euro al metro della zona di via Montenapoleone (in aumento di quasi il 2%), fino ad arrivare ai 2800 euro metro del quartiere Forlanini-Mecenate (in aumento dell’1,8%) sufficienti per aggiudicarsi un’immobile.

bilancia_300p250_MOL