Il Gestore servizi elettrici (GSE), nell’ambito di un’audizione in Commissione Industria del Senato, ha emesso dati ufficiosi per l’anno 2010 riguardanti il numero degli impianti fotovoltaici che hanno richiesto il Conto energia ed la loro relativa potenza.

Il report è molto incoraggiante quasi 140 mila impianti già in esercizio per una potenza pari a 2800 MW (+160% rispetto al 2009), inoltre i numeri non sono definitivi in quanto le domande di accesso all’incentivo sull’energia presentate nel 2010, continueranno ad arrivare fino a febbraio 2011, termine entro il quale il GSE stima un ulteriore aumento del numero degli impianti in esercizio con conseguente potenza installata che dovrebbero raggiungere rispettivamente quota 150 mila e 3000 MW.

Ma non è tutto, infatti in forza della legge 129/2009 che permette anche per gli impianti che entreranno in funzione entro il giugno 2011 e che abbiano comunicato il fine lavori entro dicembre 2010 di fruire delle tariffe 2010, sono state inviate comunicazioni per ulteriori 55 mila impianti per una potenza totale di 4000 MW che va ad aggiungersi ai restanti per raggiungere quota 7000 MW.

Ciò considerato le previsioni per il 2011 del GSE sono entusiasmanti in quanto è probabile che per fine anno verrà raggiunto il livello di 8000 MW installati che era stato previsto come obbiettivo da raggiungere entro il 2020.