Nella città di Viterbo nei primi sei mesi dell’anno si è registrata una situazione dei prezzi sostanzialmente stabile, e che presenta un ampio range di spesa che va dai 900 euro al metro quadrato nelle zone del centro storico per un immobile dei primi anni settanta da ristrutturare (queste le tipologie presenti in loco), fino ai 2500 per una nuova costruzione nella zona di Riello.

Si registra invece una contrazione per quanto riguarda il numero totale della compravendite, non chè della spesa media che i potenziali acquirenti intendono affrontare che solo sporadicamente supera i 160/180 mila euro per un salone e due camere.

Maggiore successo ha ottenuto la zona di Bagnaia (poco distante dalla città), mentre La quercia, altra frazione di Viterbo, composta per la maggior parte da soluzioni indipendenti tra i 1400/1600, ha visto un calo della domanda.

Nella città i quartieri più apprezzati sono quelli di Pilastro ed Ellera dove abitazioni in medio stato di conservazione vengono compravendute ad una media di 1500 euro al metro ed acquistate sopratutto come prime case.

Nuove costruzioni si possono trovare nelle zone di Pavarano, Riello e Santa Barbara dove le tipologie vanno dall’appartamento alla villa quadri famigliare o bi famigliare (che si aggirano intorno ai 220 mila euro) metre il massimo viene registrato a Riello con 2500 euro al metro quadrato.

bilancia_300p250_MOL