Una recente indagine del portale immobiliare leader nel settore online casa.it ha evidenziato come la città di Pescara sia di gran lunga la più cara della regione abruzzese, e nello stesso tempo anche la zona in cui vengono in percentuale eseguite il maggior numero di operazioni immobiliari sia di compravendita che di locazione.

Rispetto alle altre città come Teramo e Chieti per la stessa tipologia di appartamento, nello specifico un trilocale servono, a Pescara  una media di 2700 euro al metro quadrato, contro i 1550 di media delle altre due prese in esame.

Anche il mercato delle locazioni è più costoso nel capoluogo con un canone annuo medio, sempre considerando un trilocale, di 8400 euro (7oo al mese) contro i 6200 delle altre due.

Nell’ambito di questa situazione di mercato, dal 3 all’8 dicembre si svolgerà in una delle piazze principali (piazza Salotto) un iniziativa voluta dallo staff di casa.it per presentare il nuovo portale e tutte le  funzionalità implementate.

Saranno presenti operatori del settore a disposizione dei visitatori che verranno messi in condizione di trovare la loro casa ideale attraverso l’utilizzo del canale online.

L’amministratore delegato di casa.it Daniele Mancini commenta l’iniziativa dicendo: “Il mercato immobiliare e gli operatori del settore in questa zona sono molto attivi ed inoltre è in grande ascesa il numero di utenti che scelgono internet per fare business o semplicemente per raccogliere informazioni in vista di un acquisto o di una locazione”.

bilancia_300p250_MOL