E’ stata autorizzata dalla giunta regionale umbra, la vendita di 144 abitazioni di proprietà del comune costrutiti quasi 30 anni fa e per i quali le spese di manutenzione e/o ristrutturazione erano diventate troppo costose , così si è deciso di cederli.

Verrà a breve costituito un bando di vendita degli immobili, ed i fondi scaturiti saranno utilizzati e reinvestiti sempre nel patrimonio residenziale pubblico nell’ambito dei piani edilizi per le politiche per la casa.

L’assessore Stefano Vinti fa notare che si è reso necessario trovare nuove risorse per ristrutturare e/o costruire nuovi alloggi a fronte di una domanda in continua crescita, e comunque in un panorama generale nazionale dove lo stato sta tagliando sempre più le risorse destinate agli scopi sociali.

Così intendiamo dare risposta alle esigenze abitative e portare a compimento gli obbiettivi prefissati.

Maggiori informazioni su www.regione.umbria.it

bilancia_300p250_MOL