Una volta accertata l’esistenza di tutti i requisiti (sia della persona che del tipo di intervento da effettuare) per fruire della detrazione irpef sulla ristrutturazione della casa, bisognerà richiederla. Vediamo quale è la prassi.

Iniziamo col dire che per richiedere tale detrazione bisognerà necessariamente aver effettuato i pagamenti per i lavori eseguiti tramite bonifico bancario o postale, indicando la causale del versamento e i codici fiscali di chi emette il pagamento e di chi lo riceve.

Il primo passo da compiere è comunicare all’Agenzia delle Entrate, tramite specifico modulo a mezzo raccomandata (da spedire presso il Centro operativo di Pescara), l’inizio dei lavori previsti, allegando alla suddetta domanda:
gli identificativi catastali del fabbricato, le ricevute del pagamento dell’imposta Ici ove prevista a partire dal 1997 (questo solo per chi è proprietaro dell’immobile oggetto della ristrutturazione e solo se non si tratta di opere riguardanti parti comuni condominiali), una copia dell’autorizzazione, comunicazione o concessione di inizio lavori se prevista dai regolamenti edilizi vigenti, una copia della delibera dell’assemblea di condominio e della tabella di suddivisione delle quote lavori in base ai millesimi (solo se si tratta di interventi su parti comuni dell’edificio) ed una dichiarazione di approvazione dei lavori da parte del proprietario dell’immobile se questi sono eseguiti dall’inquilino o dal comodatario.

Inoltrata la domanda con tutti gli opportuni allegati su detti, sarà necessario inviare un’altra comunicazione alla Asl di competenza indicando: tipo di intervento da effettuare, dati di chi commissiona i lavori e loco ove verranno effettuati, dati della società esecutrice con esplicita dichiarazione, da parte della stessa, di assunzione di responsabilità in merito a tutto ciò che concerne le norme di sicurezza sul lavoro e la contribuzione, data di inizio lavori.

Per consultare informazioni più complete e specifiche visitate questo indirizzo www.agenziaentrate.gov.it

bilancia_300p250_MOL