Una recente statistica di Tecnoborsa ha fatto emergere un incremento delle richieste di mutuo per l’acquisto della casa, che sembre voglia tornare ai livelli raggiunti nel periodo antecedente la crisi che tutti ben conosciamo.

Per poter acquistare il bene immobile 7 famiglie su 10 hanno richiesto l’accesso al credito direttamente alle loro banche di fiducia, mentre i restanti tre si sono rivolti ad altri canali quali per esempio mediatori creditizi.

Per il pagamento della rata, Tecnoborsa registra una situazione dove il 60% dei mutuatari corrisponde una rata mensile pari a circa il 30% dello stipendio percepito, mentre solo poco meno del 6% paga una rata pari ad un importo che va oltre il 50% del reddito mensile.

Dati questi che fanno ben pensare a una ripresa più consistente del settore in funzione anche del fatto che il mercato immobiliare sta anch’esso vivendo un momento di ripresa o quantomeno di stabilità.

bilancia_300p250_MOL