Uno studio effettuato da Immobiliare.it (sulla base dei dati raccolti dal loro nuovo sito Nuovecostruzioni.it) leader del settore immobiliare italiano online ha fatto emergere un interessante realtà riguardante il numero di installazioni fotovoltaiche presenti sugli edifici nella regione Toscana.

Particolare attenzione va dedicata all’incredibile incremento che c’è stato in soli 4 anni, infatti nel 2006 le costruzioni dotate di pannelli fotovoltaici non erano nemmeno un centinaio, mentre a oggi se ne contano più di 6500.

Questo è sintomo del cambiamento che sta avendo luogo anche nel nostro paese e nei suoi abitanti che sembrano aver finalmente capito che soluzioni del genere oltre a migliorare la qualità dell’ambiente (e quindi anche la vita di tutti noi e specialmente quella delle prossime generazioni) riducendo le emissioni di co2, fanno si che le bollette di fine mese siano molto meno salate (si può arrivare fino a produrre più energia di quanta se ne utilizza, con un risparmi di più del 100%).

Per quanto riguarda i costi da sostenere inizialmente per la realizzazione dell’impianto, è stato stimato che circa 20000 euro siano sufficienti, mentre invece per quello che riguarda il rendimento (e quindi anche il tempo materiale che ci vorrà per ammortare la spesa d’installazione) possiamo avere diverse tempistiche che variano a seconda di alcuni parametri, tra i quali: tipo di impianto (se architettonicamente integrato cioè quando i pannelli sostituiscono parti dell’adificio come per esempio il rivestimento del tetto, oppure no), la localizzazione geografica, in quanto in zone più soleggiate avremo una maggiore produzione, l’esposizione rispetto ai punti cardinali , dei pannelli e infine l’inclinazione dei pannelli stessi.

Tutti questi fattori possono influenzare il rendimento dell’impianto così da variare il periodo di tempo atto a farci rientrare dei costi sostenuti inizialmente; detto ciò, viene comunque calcolato che per il centro-sud mediamente occorrono 6-8 anni di tempo.

Non dimentichiamo inoltre che , a fine anno entrerà in vigore il decreto ministeriale Sviluppo Economico 6/8/2010 recante disposizioni per l’incentivazione della produzione di energia elettrica da impianti solari fotovoltaici e che questo sicuramente migliorerà ancora la situazione evidentemente già positiva.